Azienda usa dipendente come disinfettante umano: è polemica

Pioggia di critiche per un'azienda che ha usato un suo dipendente come disinfettante umano.

Azienda usa dipendente come disinfettante umano: è polemica

La polemica è esplosa nei social, contro la Aramco, una ditta saudita che opera nel settore petrolifero, che è stata costretta a porgere delle scuse pubbliche dopo aver utilizzato uno dei propri dipendenti come disinfettante per mani umano.

In pieno periodo d'emergenza dovuto alla pandemia da Coronavirus, la foto di questo pover'uomo all'ingresso della sede dell'azienda con un box addosso e un distributore di gel disinfettante per mani ha iniziato a circolare ovunque su internet, suscitando qualche risata ma anche tantissime critiche.

In realtà le intenzioni non erano del tutto cattive: la presenza di una persona doveva servire a controllare che effettivamente tutti facessero uso del disinfettante non appena arrivati sul posto di lavoro, lavandosi accuratamente le mani.

Tuttavia l'immagine è presto diventata virale, con annessa pioggia di critiche, costringendo la Aramco a scusarsi pubblicamente su Twitter, sottolineando che l'idea non è stata dell'azienda ma è partita direttamente dai propri dipendenti.

16 Maggio 2020, di Fuoriditesta.it
Condividi
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Telegram Condividi su Whatsapp
« PRECEDENTE SUCCESSIVA »

ALTRE NOTIZIE DIVERTENTI